I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> Albo online

Albo pretorio online

(L. 18 giugno 2009, n. 69, art. 32, comma 1)

La legge 18 giugno 2009, n. 69, ha previsto che «gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati». 
Le amministrazioni pubbliche hanno, come è noto, l'obbligo di rispettare il principio di trasparenza dell'azione amministrativa in attuazione dei principi costituzionali di imparzialità e di buona amministrazione. La trasparenza infatti rientra tra i livelli essenziali delle prestazioni da garantire sul territorio nazionale ai sensi dell'articolo 117, comma 2, lettera m), della Costituzione.
Per albo on-line si intende uno spazio informatico, accessibile senza formalità, nel quale sono pubblicati i documenti relativi ad atti e provvedimenti che, in base alla normativa vigente o per scelta delle singole amministrazioni pubbliche, devono essere resi potenzialmente conoscibili a chiunque.
Il cittadino dalla home page del portale dell'ente potrà accedere all'albo pretorio on line: il sito informatico istituzionale è realizzato in modo da rispettare i princìpi di accessibilità, elevata usabilità, reperibilità, anche da parte delle persone disabili, completezza di informazione, chiarezza di linguaggio, affidabilità, semplicità di consultazione, qualità, omogeneità e interoperabilità così come previsto dall'articolo 53 del codice dell'amministrazione digitale.
Il processo di pubblicazione on line degli atti rispetta rigorosamente le indicazioni del garante della Privacy in materia.
 
Deliberazioni del Direttore Generale
Determinazioni dei Dirigenti
Deliberazioni del Commissario Liquidatore
Avvisi per selezioni pubbliche
Altri avvisi



La legge regionale n. 19 del 25.10.2016, ad oggetto “Istituzione dell'ente di governance della sanità regionale veneta denominato "Azienda per il governo della sanità della Regione del Veneto - Azienda Zero". Disposizioni per la individuazione dei nuovi ambiti territoriali delle Aziende ULSS.”, ha ridefinito l’assetto organizzativo delle Aziende ULSS, e ha previsto, tra l’altro, che, a decorrere dal 1° gennaio 2017, l’AULSS n. 20 Verona modifica la propria denominazione in “Azienda ULSS n. 9 Scaligera”, mantenendo la propria sede legale in Verona e incorporando le soppresse AULSS n. 21 Legnago e AULSS n. 22 Bussolengo e che, per effetto della incorporazione, la relativa estensione territoriale corrisponde a quella della circoscrizione della Provincia di Verona.

Di conseguenza, dal 01.01.2017, ogni singolo “Albo Pretorio on line” delle ULSS 20, 21 e 22 non sarà più alimentato ma resterà consultabile ai seguenti link: ULSS n. 20 ULSS n. 21 ULSS n. 22
Ultimo aggiornamento: 27-12-2016
Condividi questa pagina:
 
Rassegna stampaPropone il monitoraggio quotidiano di un ampio numero di testate giornalistiche locali e nazionali Guarda adesso