I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> Giornata mondiale della salute mentale

Giornata mondiale della salute mentale

Dedicata quest'anno alle problematiche psichiche che si riscontrano in ambito lavorativo

Promossa da Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna, con il patrocinio della Società Italiana di Psichiatria e della Società italiana di Neuropsicofarmacologia, il 10 ottobre ha luogo la Giornata mondiale della Salute Mentale. Le strutture aderenti al progetto su tutto il territorio nazionale, durante la settimana dal 10 al 17 ottobre, aprono le porte alla popolazione femminile con consulenze, colloqui, conferenze e info point dedicati alla salute mentale. L’obiettivo è parlarne negli ambienti familiari, ma anche in contesti sociali più ampi per far si che le donne chiedano aiuto, si avvicinino alle cure e venga superato lo stigma che ancora affligge chi soffre di patologie psichiche.
“L’(H)-Open Day sulla salute mentale, giunto alla sua quarta edizione, ha l’obbiettivo di migliorare l’accesso alle cure di disturbi psichici femminili più frequenti”, spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda. “La depressione, ad esempio, è uno dei principali problemi che affliggono la popolazione femminile e che ancora oggi viene troppo spesso trascurato. Nel corso delle passate edizioni, grazie all’impegno degli ospedali del network Bollini Rosa che hanno aderito al progetto, è stato possibile attivare servizi gratuiti ed esami (solo nel 2016 sono stati oltre 800!) che hanno contribuito a migliorare l’accesso alle cure”.
La Giornata Mondiale sulla salute mentale è dedicata quest'anno in particolare alle problematiche psichiche che si riscontrano in ambito lavorativo. “L'inserimento lavorativo delle persone con disturbi mentali e il loro accoglimento – dichiara Pietro Girardi, Direttore Generale dell’Ulss 9 – sono elementi fondamentali dei percorsi di riabilitazione e guarigione che medici, operatori e associazioni da anni hannom attivato nelle nostre strutture”.

Vediamo dunque, nell’ambito territoriale dell’Ulss 9 Scaligera, quali siano le iniziative proposte e attivate.
In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale il Centro di Salute Mentale e il Centro Diurno di Vicolo Terese promuovono un Open Day nella giornata di mercoledì 11 ottobre dalle ore 10.30 alle 12 e dalle ore 14.30 alle ore 16. L’obiettivo è quello di favorire l’apertura alla città e alle diverse agenzie cittadine sensibili alla realtà psichiatrica. Sarà possibile una visita guidata della struttura e la visione di alcuni lavori di tipo espressivo esposti nei diversi spazi del Centro. Nel pomeriggio saranno presentati i due progetti sulla Recovery e Sviluppo abilità socio – relazionale in ambito lavorativo. Tali progetti promuovono nelle persone un cambiamento di mentalità, una modifica degli obiettivi, delle competenze e dei ruoli, per reinserirsi gradualmente nella vita sociale e lavorativa. Il Centro di Salute Mentale ed il Centro Diurno sono considerati luoghi di intermediazione tra il “dentro” con i suoi tempi per la cura ed il “fuori”inteso nella sua accezione più ampia di mondo esterno, la città, il lavoro. Il lavoro terapeutico riabilitativo sta proprio nell’articolazione dello sviluppo di uno spazio dove ci si possa riappropriare delle capacità di un rapporto creativo con la realtà e la possibilità poi di uscirne e di fruire con maggiore possibilità delle occasioni esterne.

Il Servizio Psichiatrico del Distretto 4 Area Sud - Isola della Scala il 10 ottobre è aperto dalle 9 alle 15,30 per offrire gratuitamente visite psichiatriche, colloqui psicologici, ascolto, distribuzione di materiale
informativo (per ansia, depressione, disturbi dell'umore e del sonno, psicosi), alla popolazione femminile. L'obiettivo dell'iniziativa è sensibilizzare la
popolazione sull'importanza della diagnosi precoce e favorire l'accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi, stigma e paure legate ai disturbi psichici.

Il II Servizio Psichiatrico organizza l’11 ottobre dalle 13,45 alle ore 16,30, un Open Day presso il Centro di Salute Mentale e il Centro Diurno di via Toti n 6. L’iniziativa prevede l’offerta d’informazioni alla cittadinanza relative alle attività del CSM e la possibilità di colloqui informativi. E’ prevista anche una visita guidata presso i locali del Centro Diurno “La Galleria”, presso cui si svolgono attività terapeutico-riabilitative.

Il Centro di Salute Mentale di Legnago, presso l'Ospedale Mater Salutis, il 13 ottobre, dalle 9 alle 12, propone lo Screenig sulle Depressioni Post-Partum attraverso la somministrazione di un test specifico . Le donne interessate devono prenotarsi almeno il giorno prima telefonando allo 0442622064.

Il 17 ottobre presso gli ambulatori del Servizio Psichiatrico dell’Ospedale Fracastoro di San Bonifacio, la Dr.ssa Sophia Zuanon (specialista in psichiatria, esperta in questo specifico ambito clinico) sarà a disposizione dalle 10.00 alle 13.30 di tutte le donne dell’est veronese che vogliano saperne di più su disturbi del comportamento alimentare e che intendano porre quesiti necessari al loro inquadramento e all’identificazione precoce. I disturbi del comportamento alimentare – in particolare, anoressia e bulimia - sono condizioni psichiatriche molto complesse, che richiedono un trattamento mirato sia del problema alimentare in sé, che degli aspetti psicologici. Colpiscono prevalentemente le donne, esordendo tipicamente nel periodo adolescenziale. Cruciale è il riconoscimento precoce di queste condizioni per impostare tempestivamente un programma terapeutico specifico, che dovrà necessariamente essere multidisciplinare e integrato. Il primo passo per guarire è vincere il senso di colpa e la vergogna, chiedere aiuto. Purtroppo, i disturbi della condotta alimentare portano spesso all’isolamento e sono così profondamente determinati dalla forte volontà personale che chi ne soffre difficilmente li riconosce come una grave minaccia per la propria salute e, a volte, per la vita stessa.

A cura di:
- 1° Servizio di Psichiatria AULSS 9 Scaligera - Direttore f.f. Giuseppe Imperadore;
- Struttura Semplice Area Sud - Isola della Scala del Servizio Psichiatrico del Distretto 4 – resp. Annalisa Rizzetto;
- Servizio Psichiatricodell’Ospedale “G. Fracastoro” di San Bonifacio - Direttore ff. Antonio Lasalvia.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.bollinirosa.it .




 
Documenti allegati
Appuntamenti [1022.98 KB]
Ultimo aggiornamento: 09/10/2017
Condividi questa pagina:
 
Rassegna stampaPropone il monitoraggio quotidiano di un ampio numero di testate giornalistiche locali e nazionali Guarda adesso