INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > SPIR.NET - Presa in carico multiprofessionale di persone in condizione di vulnerabilità

SPIR.NET - Presa in carico multiprofessionale di persone in condizione di vulnerabilità

Pubblicato il lunedì 28 Dicembre 2020

13 e 27 gennaio 2021, dalle ore 9:30 alle 13:45


Nell'ambito del Progetto SPIR.NET, realizzato dall'Azienda ULSS 9 Scaligera in collaborazione con altre ULSS del Veneto (capofila ULSS 8 Berica) e sostenuto dalla Prefettura di Verona, nel mese di gennaio 2021 verrà realizzata un'azione formativa rivolta a tutti i soggetti che operano nell'ambito dell’accoglienza di richiedenti protezione internazionale.

Il progetto si propone di individuare percorsi e strumenti per migliorare la qualità della presa in carico di cittadini di Paesi Terzi richiedenti e titolari di protezione internazionale che si trovino in condizione di vulnerabilità post-traumatica e con grave disagio psico-sanitario, rafforzando competenze specifiche e proponendo strumenti multi-livello tra i principali attori del territorio.
L'evento formativo sarà quindi rivolto ai diversi attori della provincia veronese che verranno coinvolti nell'approfondimento di casi studio, a partire dalle esperienze emerse nel contesto provinciale.

Obiettivi formativi
- Rafforzare le competenze traversali dei/le professionisti/e socio - sanitari/e, facilitando l'integrazione tra le varie figure all'interno del gruppo di lavoro
- Sostenere e promuovere la sensibilità alle differenze e l'approccio patient centred
- Identificare e gestire le criticità relative alla salute dei/le richiedenti e titolari di protezione internazionale che si trovano in condizione di vulnerabilità post-traumatica
- Definizione di un modello di presa in carico multiprofessionale

Iscrizione
L'iscrizione è gratuita e consente la partecipazione alla RES videoconferenza, l'attestato e il materiale didattico.
Il form d'iscrizione è disponibile sul sito della Società Italiana di Medicina Migrazioni (S.1.M.M.) al link https://bit.ly/simmformazione_spirnetVR
Sarà possibile compilare la domanda sino al 2 gennaio. L'ammissione verrà confermata dalla Segreteria Organizzativa entro l' 8 gennaio.
Le domande saranno accettate fino al raggiungimento del numero massimo.
Oltre a considerare il criterio temporale, la precedenza verrà data ai/le professionisti/e che operano all’interno delle reti territoriali AULSS 9.

Maggiori informazioni nella locandina allegata
 
Documenti collegati
Tipo fileNome fileDimensioneAzioni
pdfScarica la locandina[149.39 KB]SCARICA
Condividi questa pagina: