INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > MOSTRA DI PRESEPI DEI CENTRI ULSS 9

MOSTRA DI PRESEPI DEI CENTRI ULSS 9

Pubblicato il sabato 14 Dicembre 2019 Preceduta dalla Santa Messa celebrata alle ore 10,30 da don Cristiano Falchetto, presidente della Pia Opera Ciccarelli, lunedì 16 dicembre è stata inaugurata nel Duomo di Verona la tradizionale mostra dei Presepi creati dai centri pubblici e privati residenziali e semiresidenziali dell’Ulss 9 che si occupano di disabilità. La rassegna, attiva da quattro anni, riscuote sempre un grande interesse. Lo stesso Vescovo, mons. Giuseppe Zenti, è il primo promotore dell’iniziativa assieme al parroco del Duomo, don Luigi Cottarelli. Alla Santa Messa, unitamente alla Direzione Generale e Strategica dell’Ulss 9, sono presenti autorità, responsabili e operatori dei vari centri, insieme a famigliari e genitori, per i quali vedere in Duomo i manufatti realizzati dai propri figli con spontaneità e creatività diventa un momento di commozione.

«La tradizione del presepe appartiene al cuore della nostra comunità – dichiara il vescovo Zenti –, ma questa esposizione ci rende particolarmente felici sapendo da dove nasce e con quali aspettative. Questi nostri ragazzi hanno già accolto nel loro cuore Gesù Bambino che nasce». Molta soddisfazione esprime anche il Direttore Generale, Pietro Girardi: «La realizzazione di questa mostra è resa possibile dal  lavoro entusiastico di tutti i nostri ragazzi e operatori, che si sono adoperati per creare i diversi presepi esposti nella mostra, per loro e per noi delle vere e proprie opere d’arte».
Condividi questa pagina: