INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> Il progetto di una medicina digitale sostenibile

Progetto per una sanità digitale sostenibile

La sanità e i servizi al paziente sono in questi anni al centro di una rivoluzione epocale. La rete è diventata protagonista rivelandosi uno strumento dalle infinite potenzialità in termini di semplificazione e velocizzazione dei processi.

Solo nel 2015 si è registrata una crescita esponenziale nell'utilizzo dei servizi sanitari online come la prenotazione di esami medici, che ha coinvolto il 24% degli italiani, e la consultazione di documenti clinici (15% dei pazienti). L’azienda sanitaria è molto impegnata in questo progetto: molti sforzi sono stati fatti, e molti progetti verranno portati a termine nei prossimi anni.

Il progetto riguarda la creazione di un moderno e integrato sistema di comunicazione con una nuova piattaforma digitale, l’implementazione di nuovi strumenti di comunicazione, il coinvolgimento di professionisti qualificati per servizi sempre migliori senza pesare sull’azienda sanitaria.

L'iniziativa vede il coinvolgimento di partner privati, e grazie al loro contributo Ulss 9 Scaligera avrà una comunicazione più efficiente, vicina al paziente ma anche attenta alla necessità degli "addetti ai lavori".

In collaborazione con
 
Lidl LIDL
Lidl è presente in Italia da 25 anni. Ad oggi, può contare su una rete di oltre 570 punti vendita con 12.000 collaboratori. Negli ultimi anni è stato portato avanti un percorso di profondo rinnovamento che ha consentito una completa revisione dell’assortimento di prodotti a scaffale, con una netta virata verso il Made in Italy. Attualmente, oltre l’80% dei prodotti offerti dall’insegna è prodotto in Italia.
 
Ultimo aggiornamento: 30/11/2017
 
Ricerca nel sito
Rassegna stampaPropone il monitoraggio quotidiano di un ampio numero di testate giornalistiche locali e nazionali Guarda adesso