INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Il piano di investimenti dell'ULSS 9 Scaligera

Il piano di investimenti dell'ULSS 9 Scaligera

Pubblicato il giovedì 23 Gennaio 2020 Il Direttore Generale dell’Ulss 9, Pietro Girardi, affiancato da Domenico Mantoan, Direttore Generale Area Sanità e Sociale Regione Veneto, in conferenza stampa ha elencato quelli che sono i principali interventi in merito al piano investimenti dell'Azienda Scaligera, citando i più significativi di recente attuazione, alcuni in corso e di prossima attivazione o con prossima relativa inaugurazione, facendo presente anche alcuni investimenti programmati di cui è stata completata l'istruttoria amministrativa, inviati in Crite per la relativa valutazione a approvazione. 
«Ritengo ciò che esponiamo oggi un piano di investimenti significativo per il nostro territorio dove viene data attenzione e risposta positiva ad attese e richieste più volte emerse in questi ultimi anni». Girardi ringrazia la Regione, il suo Presidente, il Direttore dell'Area Sanità e Sociale dr. Mantoan, «che oggi ci fa l'onore di essere qui presente», l'assessorato alle Politiche Sanitarie, grazie al cui intervento, sostegno e collaborazione, dice ancora il DG, «possiamo realizzare interventi molto importanti per continuare a garantire nelle nostre strutture una sanità competitiva e di eccellenza». 
«Il ringraziamento va esteso anche ai Comuni per il sostegno e il dialogo e per l'attenzione dimostrata al territorio: «con loro abbiamo da sempre un ottimo rapporto di collaborazione e condivisione, la qualcosa ci permette di lavorare meglio e con più celerità nell'interesse comune». Girardi cita anche la collaborazione avuta per l'approvazione del piano delle schede ospedaliere e per il confronto continuo, oltre al supporto per identificare le soluzioni migliori per le strutture sanitarie e socio sanitarie aziendali. Il ringraziamento va pure ad Associazioni e Comitati «ai quali chiedo di avere fiducia e di dialogare sempre lontano da polemiche, cercando insieme di dare risposte ai nostri cittadini che siano sostenibili e utili alla comunità».
Quanto al piano degli investimenti per le assunzioni del personale sanitario e socio sanitario, argomento importante e fondamentale per garantire la buona funzionalità e organizzazione dei servizi, «lo faremo presto in altra conferenza stampa, come pure per dare conto dell'acquisizione di risorse umane». «La nostra Sanità rimane eccellente grazie all'importanza delle risorse umane e all'impegno fondamentale e insostituibile dei nostri dipendenti, senza dimenticare l’importanza di attrezzature e apparecchiature al passo con i tempi e di rilevanza tecnologica». L’Ulss 9 Scaligera dà grande attenzione anche al tema della sicurezza delle strutture, piani antincendio, qualità della degenza (con l’acquisto significativo di letti elettrici) e potenziamento della rete informatica (rete Wi-Fi, fascicolo sanitario ecc). «Nell'elenco – conclude il Direttore Generale – andrebbero ricordati anche interventi e inaugurazioni di rilevante impatto,  come l'apertura dell'ospedale di Villafranca, l'ospedale di Comunità di Bovolone, di cui presto parleremo ritenendolo  un rilevante servizio per la comunità, molto sentito da Comuni e MMG.» Il DG ricorda anche la ristrutturazione dei due reparti di Psichiatria a Bussolengo, gli interventi previsti nel piano aziendale per gli Ospedali di Caprino, Bussolengo, Valeggio, San Bonifacio e Bovolone. In merito alla rete territoriale, Girardi precisa infine che «stiamo lavorando per le realtà di Nogara con la Rems e di Zevio con strutture dedicate al mondo della salute mentale». Il Direttore Mantoan ha sottolineato che la Regione Veneto «sta portando avanti  un importante investimento continuativo programmato sulle attrezzature, sugli edifici e anche sull’informatica, finalizzata al fascicolo sociosanitario. Si tratta di investimenti in autofinanziamento. Merito della buona gestione della sanità che permette di fare utili, grazie ad Azienda Zero, reinvestendo i risparmi. È un piano che permetterà alla sanità veneta di rimanere un’eccellenza in grado di affrontare le sfide del futuro – conclude Mantoan -, che sono la presa in carico dei cittadini e l’informatizzazione, che garantisce velocità nei tempi di risposta e nel trasferimento dei dati sanitari ai professionisti, a tutela e vantaggio del cittadino».
Documenti collegati
Tipo fileNome fileDimensioneAzioni
pdfRiepilogo investimenti Aulss 9 Scaligera[44.95 KB]SCARICA
Condividi questa pagina: