INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Ulss 9, attivo il sistema “PagoPA”

Ulss 9, attivo il sistema “PagoPA”

Pubblicato il mercoledì 12 Febbraio 2020 L’Azienda Ulss 9 Scaligera ha attivato dal 30 gennaio 2020 la modalità di pagamento on-line “PagoPA”, un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. È un modo diverso, più naturale e immediato per i cittadini di pagare la Pubblica Amministrazione, il cui utilizzo comporta un risparmio economico per il Paese. L’Azienda Ulss 9 Scaligera è tra le prime aziende sanitarie pubbliche in Veneto a realizzare un sistema integrato che consente, con modalità automatica e quindi minimizzando i passaggi manuali nella gestione dei dati, di gestire digitalmente le informazioni, partendo dall’erogazione dei servizi veterinari e di igiene degli alimenti e terminando con il pagamento on-line del corrispettivo.

«È l’inizio di un percorso importante, che va nell’ottica di facilitare l’accesso e il pagamento delle prestazioni – dichiara il Direttore Generale dell’Ulss 9, Pietro Girardi -. In questa prima fase, il sistema è stato attivato per l’area veterinaria e di igiene degli alimenti. Dal primo di marzo verrà esteso a una serie di servizi, che vanno dal rinnovo della patente al rinnovo del porto d’armi, e prevediamo che entro la primavera tutti gli utenti potranno pagare le visite specialistiche comodamente da casa, tramite il computer o il cellulare».
 
Condividi questa pagina: