INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > SERVIZIO DI GUARDIA MEDICA, ATTIVO IL NUOVO NUMERO UNICO

SERVIZIO DI GUARDIA MEDICA, ATTIVO IL NUOVO NUMERO UNICO

Pubblicato il mercoledì 11 Marzo 2020 L’Azienda ULSS 9 Scaligera ha attivato il nuovo numero unico per contattare il Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica). Il numero di telefono da contattare, che va a sostituire quelli delle ex-ULSS 20, 21 e 22, è lo 045 7614565. Gli orari del servizio rimangono invariati, tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 8.00, sabato e prefestivi dalle ore 10.00 alle ore 20.00, domenica e festivi dalle ore 8.00 alle ore 20.00.
Una volta composto il numero unico, si viene guidati dal messaggio di segreteria a selezionare il numero per mettersi in contatto con il medico della sede del servizio competente per territorio di residenza. L’elenco delle sedi è disponibile sul sito dell’ULSS 9, nella sezione “Territorio – Servizio di Continuità Assistenziale”.
La Continuità Assistenziale integra l’attività del Medico di Medicina Generale e del Pediatra di Libera Scelta nelle ore notturne, prefestive e festive. Il servizio è svolto da Medici convenzionati con l’Azienda ULSS 9 per assicurare le prestazioni sanitarie non differibili che richiedano l’intervento o il consulto di un medico. Il medico può fornire agli utenti consigli telefonici, erogare visite domiciliari o ambulatoriali o inviarli ad altro servizio.
 
Condividi questa pagina: