INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > PRIMI NATI 2018, IL PRIMATO AL FRACASTORO DI SAN BONIFACIO

PRIMI NATI 2018, IL PRIMATO AL FRACASTORO DI SAN BONIFACIO

Pubblicato il lunedì 01 Gennaio 2018
Si chiama Othman il primo nato del 2018, di oltre tre chili, venuto alla luce con parto naturale alle 4,30 di stamane 1 gennaio, nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Fracastoro di San Bonifacio. La mamma Nezha, una casalinga marocchina, è residente a Montecchia di Corsara, sposata a un operaio saldatore.

Nel medesimo ospedale, alle ore 21 e qualche minuto del 31 dicembre 2017, sono nati sempre con parto spontaneo, Valentina, prima figlia di mamma Julianne, brasiliana residente a Ronco all’Adige, e Kartik, quarto bimbo di Neerja, una signora indiana residente a Ronco all’Adige.

Nessun lieto evento al Mater Salutis di Legnago e all’Orlandi di Bussolengo, col Fracastoro strutture che possono tutte vantare il loro essere “amici della donna e del bambino”, a garanzia di un’organizzazione di eccellenza nell’offerta delle buone pratiche per le cure materne e del neonato. Alcune signore sono stamane in travaglio… Si rimane dunque in trepida attesa!

Vale la pena ricordare come l’Azienda Ulss 9 Scaligera e i suoi Ospedali hanno recentemente ricevuto da Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna, ben 6 Bollini Rosa sulla base di una scala da uno a tre, per il biennio 2018-2019. I Bollini Rosa sono il riconoscimento che Onda, da sempre impegnata sul fronte della promozione della medicina di genere, attribuisce agli ospedali attenti alla salute femminile e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne.

GLI AUGURI DEL DIRETTORE GENERALE PIETRO GIRARDI
“All inizio di un anno importante per la definitiva riorganizzazione territoriale dellUlss 9 Scaligera, la notizia di nuovi nati nelle nostre strutture non può che essere bene augurante e di buon auspicio. Il mio doveroso riconoscimento va a tutto il personale medico e dei comparti che con il proprio lavoro quotidiano permettono la costante crescita nell’offerta di salute sin dalla nascita, non solo verso i residenti nel nostro territorio, ma anche alle sempre più numerose mamme provenienti da altre province e regioni, e di diversa nazionalità. Ai nuovi nati, alle loro famiglie e a tutti gli utenti dell’Azienda Ulss 9 auguro un Sereno 2018… in salute!”.
Condividi questa pagina: