INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Conciliare famiglia e lavoro. Ora c`è una guida on line.

Conciliare famiglia e lavoro. Ora c`è una guida on line.

Pubblicato il giovedì 17 Maggio 2018
Dare centralità al tema della famiglia e accrescene il benessere attraverso l'offerta di servizi e opportunità che ne favoriscano la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Questi gli obiettivi della pubblicazione "Conciliazioni: piccole e grandi azioni a sostegno delle famiglie", ora on line e accessibile al pubblico dal sito del Comune di Verona. Tanti servizi proposti nella mini guida: dagli spazi ludico-ricreativi per i bimbi al Telelavoro, dal servizio Salvatempo di disbrigo pratiche e commissioni alle App per genitori dove reperire informazioni su eventi e convenzioni. E l'Agenda di gravidanza, progetto dell’Ulss 9 Scaligera, che oltre a facilitare esami, visite ed ecografie, punta a sensibilizzare sui principali temi sociali, su lavoro e diritti dei genitori e del bambino.
La ricognizione e raccolta di informazioni, che rientra nel programma attuativo regionale "Alleanze per la famiglia", è promossa dall'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune, con il contributo della Regione. Hanno collaborato i partner progettua li: Università, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, Uiss 9, Trasferimento Tecnologico d'Innovazione, Cooperativa Sociale Aribandus, Le Fate Onius e D-HÜB. L'iniziativa è stata presentata in municipio dall'assessore alle Pari Opportunità Francesca Briani. «La conciliazione non è un problema che riguarda solo le donne, che soffrono ancora troppo spesso la divisione dei ruoli» dice Briani, «ma costituisce un patrimonio per tutta la famiglia, un bene sociale pubblico da sostenere per far sì che chi lavora possa riuscire a vivere con serenità i tempi dell'affettività e dello stare insieme. Si tratta di una raccolta di informazioni che non ha la pretesa dell'esaustività, ma intende fornire un orientamento su quello che il nostro territorio offre». Presenti il direttore servizio affari generali dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Marina Spallino, la responsabile del progetto per l'Università Cristina lannamorelli, la presidente della Onius Le Fate Elena Zantedeschi, la responsabile ambulatorio donna straniera del Consultorio del’ Ulss 9 Mara Fasoli. La pubblicazione, in distribuzione gratuita, è reperibile nelle sedi dei partner e on line sul sito del Comune.

Consulta la guida:https://issuu.com/ariban…/docs/definitivaguida_conciliazioni
 
Condividi questa pagina:
Rassegna stampaPropone il monitoraggio quotidiano di un ampio numero di testate giornalistiche locali e nazionali Guarda adesso