INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > I MALI DI STAGIONE

I MALI DI STAGIONE

Pubblicato il lunedì 27 Marzo 2017
Presso l'UOC di Pediatria e Patologia Neonatale dell'Ospedale “G. Fracastoro” di San Bonifacio è attivo, con esperienza decennale, l'Ambulatorio di Pneumologia e Allergologia Pediatrica. Particolare attenzione viene rivolta alla prevenzione e alla cura delle patologie respiratorie del bambino quali l’ asma  e le allergie inalatorie (allergie a pollini, muffe e acari della polvere). Vengono trattate anche le allergie alimentari nel bambino fin dai primi mesi di vita che possono causare disturbi di tipologia varia: dalla patologia cutanea, a disturbi gastrointestinali, a manifestazioni più eclatanti di grave o gravissimo malessere. L’approccio peculiare al paziente pediatrico viene posto in primo piano da tutto il personale dell’ Unità Operativa, in particolare nella attività ambulatoriale, creando un clima di fiducia e collaborazione con il bambino attraverso il gioco. Per la diagnosi di tali patologie ci si serve di esami strumentali specifici che possono non essere facilmente accettati dal bambino che non sia preventivamente stato adeguatamente preparato. Un esempio di tali accertamenti è la spirometria, un esame che necessita della collaborazione del bambino e che attualmente viene eseguita anche in età precoce, ovvero fin dai 4 anni, anche grazie all’ ausilio di apparecchiature moderne e software adeguati all'età dei pazienti. Allo stesso modo, ossia con le stesse accortezze, si effettuano vari test allergologici cutanei sui lattanti già dai primi mesi di vita. Infine, vi è un impegno per assicurare il benessere del bambino anche attraverso interventi di educazione alla famiglia sugli aspetti di tipo preventivo specifico per le varie malattie, sulla profilassi ambientale e sull'adesione alla terapia prescritta.
Condividi questa pagina: