> Modalità di accesso ai reparti e agli ambulatori ospedalieri

Modalità di accesso ai reparti e agli ambulatori ospedalieri

 


Modalità di accesso dei visitatori ai ricoverati nei reparti ospedalieri


Alla luce dell'evoluzione dei contagi per infezione da Covid-19 nel periodo contingente, l’Azienda ULSS 9 Scaligera informa sulla necessità di dover temporaneamente sospendere l’accesso ai visitatori nelle aree di degenza ospedaliera, ad eccezione dei Reparti di Pediatria (accesso consentito ad 1 solo accompagnatore) e Ginecologia-Ostetricia (accesso consentito al partner della pz gravida o puerpera).
Oltre ai suddetti Reparti, rimangono consentiti gli accessi ai caregiver o familiari delle persone ricoverate con comprovate necessità assistenziali o per casi eccezionali (es. fine vita), purchè in possesso di entrambi i seguenti documenti:
certificazione verde Covid-19 (cd Green Pass) in corso di validità
esito di un tampone negativo eseguito nelle 48 ore precedenti.
Al momento dell’accesso alla struttura ospedaliera il personale ai varchi è incaricato di verificare la validità del Green Pass, anche richiedendo un documento d’identità.
Il personale sanitario verificherà la validità del tampone, per autorizzare l’accesso in Reparto.
Da parte degli accompagnatori/caregiver si raccomanda il rispetto delle vigenti disposizioni in termini di limitazione del contagio e di protezione delle vie aeree.
Sono sempre vietate le visite ai pazienti in isolamento.
 

Modalità di accesso degli accompagnatori per prestazioni ambulatoriali 


Data l'evoluzione dei contagi per infezione da Covid-19 nella popolazione generale, al fine di evitare possibili sviluppi di cluster intraospedalieri, si rende necessario regolamentare gli accessi alle strutture ospedaliere in senso cautelativamente restrittivo.

Per questo motivo, in ottemperanza alle nuove misure stabilite dalla Regione del Veneto, per accedere alle strutture Sanitarie, a parte l'utente che usufruisce di una prestazione, tutti gli accompagnatori, a qualsiasi titolo, devono essere in possesso del green pass.

E più precisamente, per gli accompagnatori di utenti facenti parte delle categorie già precedentemente individuate (minori, disabili, non autosufficienti) si è stabilito che per può accedere in ospedale un solo accompagnatore per paziente, purché in possesso di green pass.
 
Ultimo aggiornamento: 17/01/2022
 
Ricerca nel sito