I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info

Unità Operativa Semplice di Neurologia

 

Direttore: Dott. Simone Fusina

Contatti

  • tel.:  045 613 8661
  • fax.: 045 613 8667

Sede

  • indirizzo: Via Circonvallazione1, 37047 S.Bonifacio (VR)
  • monoblocco - ala destra - 2° piano 
 

L'Unità Operativa Semplice di Neurologia si occupa di patologie del sistema nervoso centrale, periferico (neuropatie) e dei muscoli somatici (miopatie).
 

In ambito assistenziale gli obiettivi specifici sono la diagnostica, la terapia e la prevenzione delle diverse condizioni neuropatologiche. Tali risultati vengono raggiunti, in rapporto alle specifiche necessità dei pazienti, mediante attività ambulatoriale, di Day Hospital o di ricovero ordinario in posti letto specificamente dedicati, situati nel Reparto di Medicina. L’equipe medica dell’UOS di Neurologia svolge, inoltre, attività di consulenza in Pronto Soccorso e in tutti i Reparti dell’Ospedale qualora le condizioni cliniche dei pazienti richiedano una valutazione neurologica.
 

Sono presenti interfacce informatiche e strutturali di rete con le diverse componenti provinciali consentendo così di definire il migliore percorso diagnostico-terapeutico per ogni paziente e condizione neuropatologica.
 

L’UOS di Neurologia dispone di apparecchiature diagnostiche specifiche per l’esecuzione di elettroencefalogrammi (EEG) standard e video, in veglia e nel sonno; elettromiografie (EMG), potenziali evocati somatosensitivi (PESS), acustici (BAERS), visivi (PEV) e motori (PEM). E’ inoltre attivo un ambulatorio per il trattamento con tossina botulinica.

 

ATTIVITÀ AMBULATORIALE

Ambulatorio Divisionale
L’ambulatorio di neurologia si trova al 2 piano, percorso verde, attesa 17.
Orari di ambulatorio: lunedì e venerdì dalle 9.30 alle 12.30, il giovedì dalle ore 12.00 alle 15.30.
Per prenotazioni telefonare al CUP al numero 045 464 6464 (orari prenotazioni telefoniche dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.30, il sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00).
 

Ambulatorio Tossina Botulinica
L’ambulatorio di tossina Botulinica si trova al 2 piano, percorso verde, attesa 16.

Per prenotazioni telefonare dalle 08.30-12.30, dal lunedì al venerdì, al 0456138662.

Ambulatorio di Neurofisiopatologia

L’ambulatorio di neuro fisiopatologia si trova al 2 piano, percorso verde, attesa 16.

Vengono eseguiti: EEG, EEG in privazione di sonno, EMG, POTENZIALI EVOCATI.

Gli esami strumentali sono rivolti all’ utenza esterna, previa prenotazione al Centro Prenotazione Unico (CUP), ed Interna.

Ambulatorio libero professionale

Sono attivi gli ambulatori specialistici in regime libero-professionale per:

Visita Specialistica di Neurologia, diagnostica di elettromiografia.

Per prenotazioni telefonare al CUP al numero 045 464 6464 (orari prenotazioni telefoniche dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.30, il sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00).

ATTIVITA' DI CONSULENZA

Consulenza per il PS
Presso il Pronto Soccorso di San Bonifacio.
Consulenza per altre UO
Presso le Unità Operative dell’Ospedale di San Bonifacio.

ACCREDITAMENTO E MIGLIORAMENTO CONTINUO DELLA QUALITÀ DELLE CURE

Accreditamento istituzionale e di eccellenza secondo il modello di Accreditation Canada 2015.

Direttore UOC Medicina
Dott. CLAUDIO CAPRA

Responsabile di Struttura Semplice
Dott. SIMONE FUSINA
Specialista in Neurologia

Dott.ssa MARA BOTTANELLI
Specialista in Neurologia

COORDINATRICE INFERMIERISTICA

FEDERICA FERRARESE
Master per funzioni avanzate di coordinamento di dipartimento e aree organizzative complesse.

PERSONALE

Tecnici di neurofisiopatologia

FRANCESCA CAVALLO, CIRO PALOMBA

Infermiera

ROBERTA FASOLO

SEGRETERIA

Sig.ra GRAZIANA MONTANARO
Responsabile Segreteria UOC Geriatria/Neurologia

L’Unità Operativa Semplice di Neurologia ha disponibilità di posti letto per ricoveri in regime di degenza all’interno del Reparto di Medicina Generale.

INFORMAZIONI UTILI PER IL RICOVERO
L'area di degenza è climatizzata con temperatura costante per tutto l'anno. In linea di massima è sufficiente un abbigliamento semplice (pigiama o camicia da notte e un paio di pantofole). Poiché alcuni accertamenti vengono eseguiti al di fuori dell'area di degenza (e talvolta in altri Ospedali) può essere utile una vestaglia di pesantezza variabile in rapporto alla stagione. Sono inoltre opportuni effetti per l'igiene e la cura della persona (spazzolino da denti, dentifricio, pettine, rasoio, crema da barba, etc.).
Si raccomanda di non portare oggetti di valore o somme rilevanti di denaro.
L'uso del cellulare non è consentito nelle fasce orarie di assistenza infermieristica e durante la visita del medico: se ne raccomanda in ogni caso un uso oculato, in modo da non recare disturbo ad altri ricoverati. Disposizioni analoghe valgono per radio e televisori.

DOCUMENTI NECESSARI PER IL RICOVERO

Tesserino sanitario con codice fiscale, carta di identità, eventuali esami effettuati in precedenza e lettere di dimissione di precedenti ricoveri.

ORARI DI ASSISTENZA AL DEGENTE

In situazioni cliniche particolari stabilite dal medico di stanza può essere opportuna l'assistenza di un familiare o di altra persona a ciò designata a cui il Coordinatore Infermieristico consegnerà un tesserino di autorizzazione all’ingresso negli orari di assistenza concordati con il personale infermieristico.

COLLOQUIO CON I MEDICI

Informazioni riguardanti lo stato di salute e le terapie praticate vengono fornite dal medico curante negli

orari da lunedì a venerdì dalle ore 12.30 alle ore 13.30 presso la Segreteria dell’UOC di Medicina al 2° piano, percorso arancio.

Tutti i giorni dalle 16.00 alle 21.00.
Durante l'orario di visita, in caso di necessità, potrà essere richiesto ai familiari di accomodarsi momentaneamente nella sala di attesa. Non è permesso l'ingresso di più di due persone alla volta per singolo ricoverato.
L’attività clinica è molto attiva fino alle ore 16: si raccomanda di non insistere con il personale per entrare in orari diversi dai suddetti distogliendoli così dall'attività in svolgimento e inducendo una perdita di tempo prezioso per l'assistenza anche del proprio parente ricoverato.

 

Ultimo aggiornamento: 04/05/2017
Condividi questa pagina: