I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info

Unità Operativa Complessa Farmacia

 

Direttore: Dott. Vito Albanese

Contatti

Sede

  • Piazzale Lambranzi, 1 – Marzana (VR)
  • Interno comprensorio ospedaliero.

 

Descrizione della struttura

Il Servizio di Farmacia dell' Ospedale “G. Fracastoro” di S. Bonifacio è strutturato su due sedi: la prima si trova all’interno della struttura ospedaliera, la seconda nell'Ospedale Integrativo di Rete di Marzana.
Insieme assicurano il rifornimento di farmaci, dispositivi medici e materiali sanitari alle Unità Operative ospedaliere e distrettuali e ai pazienti non autosufficienti degenti presso le Case di Riposo convenzionate.

Scopo principale del Servizio

Favorire l'utilizzo efficace, efficiente e sicuro dei farmaci e del restante materiale sanitario impiegato nelle strutture;
Garantire l'approvvigionamento dei prodotti alle migliori condizioni economiche possibili;
Vigilare sull'impiego dei prodotti forniti agli utilizzatori, dando tutte le informazioni affinché essi vengano utilizzati con il massimo beneficio ed il minimo rischio per il paziente;
Supportare la sperimentazione clinica dei farmaci e dei dispositivi medici in ambito ospedaliero e territoriale.

Attività svolte

Logistica e distribuzione farmaci e dispositivi medici
L'Area logistica si occupa di:
- consulenza per gli acquisti;
- approvvigionamento;
- ricezione e stoccaggio;
- validazione delle richieste;
- autorizzazioni extra Prontuario/Repertorio;
- dispensazione alle strutture supportate;
- vigilanza e ritiro di farmaci (compresi disinfettanti, emoderivati, mezzi di contrasto radiologici, prodotti per nutrizione artificiale e gas medicinali) e dispositivi medici.

Distribuzione Diretta dei farmaci al paziente in dimissione o dopo visita specialistica
Il Servizio assicura la continuità assistenziale tramite la dispensazione di farmaci a:
- pazienti in dimissione o dopo visita specialistica residenti nel territorio dell'Azienda ULSS 9 – Scaligera: viene consegnato il quantitativo di farmaci necessario all'intero ciclo di terapia (per terapie acute) senza far pagare nessun ticket;
- pazienti in trattamento con farmaci specialistici di esclusiva dispensazione ospedaliera (farmaci H);
- pazienti affetti da fibrosi cistica, in collegamento con il Centro di riferimento regionale presso l'Ospedale Civile Maggiore "Borgo Trento" dell’AOUI di Verona.

Galenica clinica
L'area "Galenica clinica" si occupa di:
- fornire supporto e consulenza alla UOC Oncologia e allestire i farmaci per le terapie personalizzate praticate presso la stessa;
- fornire supporto e consulenza alle UOC e far allestire i farmaci richiesti dalle stesse dal Servizio di Farmacia dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona (in convenzione);
- fornire consulenza per la stesura di capitolati speciali d'appalto per l'acquisto dei prodotti connessi con le preparazioni allestite.

Monitoraggio consumi e costi dei prodotti sanitari
Il Servizio collabora con la Direzione Strategica e con l’Unità Controllo di Gestione dell'Azienda ULSS alla definizione del budget economico per materiali sanitari per le Unità Operative e alla definizione di obiettivi per favorire l'appropriatezza dell'utilizzo.
Svolge anche attività di monitoraggio dell'andamento della spesa con analisi dei consumi sistematiche o per specifiche categorie/prodotti (su richiesta).

Partecipazione Commissione Tecnica Sovraziendale (CTS) Farmaci
La Commissione Tecnica Sovraziendale (CTS) definisce ed aggiorna il Prontuario Terapeutico delle Aziende che vi partecipano (ULSS 9 – Scaligera e AOUI di Verona) ponendo particolare attenzione alla valutazione dell'impatto economico delle nuove introduzioni, alla vigilanza sull'utilizzo e al monitoraggio dell'impiego degli stessi. Promuove l'uso corretto del farmaco supportando la definizione di protocolli/linee guida e lo sviluppo di attività informative/formative.

Partecipazione Commissione Tecnica Aziendale Dispositivi Medici (CTA-DM)
La CTA-DM lavora per:
- l’utilizzo dei dispositivi medici nel rispetto delle indicazioni riportate nelle relative schede tecniche;
- introduzione di nuovi dispositivi;
- verifica dell'adeguatezza della tipologia e delle quantità in relazione alle prestazione svolte;
- valutazione delle richieste di approvvigionamento di dispositivi non inseriti nel Repertorio aziendale;
- affiancamento ai clinici nella predisposizione delle richieste di valutazione;
- verifica dell'impatto della tecnologia richiesta o di nuovo impiego;
- predisposizione di report di mini-HTA.

Vigilanza sui Dispositivi Medici
Il Responsabile della Vigilanza sui D.M. aziendale svolge i seguenti compiti:
- trasmette al Ministero della Salute e al Servizio Farmaceutico della Regione Veneto le segnalazioni di incidente e/o mancato incidente che si verificano nelle strutture aziendali che coinvolgono dispositivi medici, dispositivi impiantabili attivi e dispositivi medico-diagnostici "in vitro";
- trasmette comunicazioni ai responsabili medici ed infermieristici relativi a ritiri/alert di D.M. da parte del Ministero della Salute, della Regione Veneto o delle Ditte;
- fornisce agli utilizzatori informazioni relative al corretto funzionamento, alla vigilanza e ad eventuali problemi di sicurezza legati all'impiego dei D.M..

Responsabile: Dott. BRUNO COLOMBINI;
Farmacista Dirigente: Dott.ssa ROSANNA OLIVATO;

Amministrativi/Addetti alla Segreteria: signor PIETRO MARCOMINI, signor ALESSANDRO FERRARI, signora NICOLETTA PIAZZOLA;

Addetti alla logistica/distribuzione: signora DANIELA BONTEMPI, signora PAOLA BORTOLAZZI, signor PAOLO GIRONDA, signora DANIELA Grobberio, signor GIOVANNI KOZINA.

Dal Lunedì al Venerdì: ore 08,30-12,30 e 13,30-16,30
Ultimo aggiornamento: 26/06/2017
Condividi questa pagina:
 
Rassegna stampaPropone il monitoraggio quotidiano di un ampio numero di testate giornalistiche locali e nazionali Guarda adesso