INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > > Staff Direzione dei Servizi Socio Sanitari

U.O.C. Sociale


Responsabile: dr. Maurizio Facincani

Contatti

  • Sede di Verona:
  • Segreteria e Affari Generali: telefono 045 9287081 – 045 9287079
  • Fax: 045 9287022
  • Email: uocsociale@aulss9.veneto.it
  • Ufficio di Piano di Zona sede di Verona
    telefono 045 9287076 – 045 9287083 / 3355997167  - 045 9287057 / 335 6671683
  • Ufficio di Piano di Zona sede di Bussolengo ( VR) – telefono: 045 6712311
  • Ufficio di Piano di Zona sede di Legnago ( VR)- telefono: 0442 622762 – 335 6014649 – 0442 622965

Sede

  • Sede UOC Sociale Segreteria e Affari Generali:
  • Corso Porta Palio,30 – 37122 Verona
  • Sede Ufficio di Piano di Zona Distretti 1 e 2
  • Corso Porta Palio,30 – 37122 Verona
  • Sede Ufficio di Piano di Zona Distretto 3
  • via Gianella, 1 – 37045 Legnago
  • Sede Ufficio di Piano di Zona Distretto 4
  • via C.A. Dalla Chiesa – 37012 Bussolengo
Le sono attribuite le seguenti funzioni:
Supportare il coordinamento dei servizi sociali sul territorio, in particolare attraverso:
Funzioni di programmazione:
  • Raccogliere e analizzare le esigenze emergenti a livello territoriale per supportare le Unità Operative nelle scelte di pianificazione dei servizi
  • Garantire la diffusione di modelli operativi uniformi con adeguata distribuzione delle risorse a livello territoriale
Funzioni di organizzazione (al fine di uniformare i percorsi e l’erogazione dei servizi):
  • Proposta di standard socio-assistenziali in un’ottica di miglioramento continuo della qualità
  • Valutazione dell'appropriatezza e della qualità dei percorsi socio-assistenziali e socio-educativi
  • Individuazione di percorsi e progetti rispetto ad esigenze emergenti con la co-partecipazione del privato sociale, del Terzo Settore e delle Unità Operative coinvolte
  • Supportare le Unità Operative nella attività che richiedono un coordinamento con gli Enti Locali
Funzioni formative:
  • Raccolta dei bisogni formativi in collaborazione con le Unità Operative e individuazione dei percorsi formativi da attivare
  • Pianificazione e supporto nella realizzazione di percorsi formativi trasversali in collaborazione con l'Ufficio Formazione aziendale
  • Coordinamento con l’Università o altri Enti per progetti di ricerca e di analisi dei percorsi socio-educativi
Assicurare, mediante uno staff dedicato, le attività per l’elaborazione, la realizzazione e il monitoraggio del Piano di Zona attraverso l’armonizzazione dei Piani di Zona Distrettuali:
  • promozione e coordinamento di tavoli di lavoro trasversali con gli operatori delle diverse Unità Operative Distrettuali, per lo sviluppo di percorsi di welfare generativo e collaborativo;
  • attivazione di un osservatorio di ricerca sociale per l’analisi dei bisogni emergenti, e per la rilevazione/mappatura delle agenzie del privato sociale, del volontariato e delle risorse del territorio, costruendo una banca dati accessibile per le diverse UO;
  • predisposizione di linee guida/protocolli per garantire una migliore collaborazione e coordinamento dei vari servizi;
  • attivazione di percorsi di “promozione del benessere e delle opportunità”, come intervento trasversale ai servizi, da proporre sia nelle scuole che sul territorio, considerando la persona nella sua globalità e non per singole problematiche;
  • creazione di reti sociali (intorno alle persone fragili), che poi vanno sviluppate e mantenute;
  • riprogettazione delle funzioni degli operatori dei servizi socio sanitari verso una funzione globale di mediazione e di regia delle risorse dei territori, da accompagnare con una “sburocratizzazione” dell’accesso dei cittadini ai Servizi.
  • supportare il coinvolgimento delle Amministrazioni locali nello sviluppo dei servizi sociali e socio sanitari, delle Cure primarie e in particolare nella implementazione delle Medicine di Gruppo Integrate, anche attraverso la messa a disposizione di strutture, l’attivazione congiunta di programmi, la messa in sinergia di professionalità;
  • supportare il coinvolgimento delle associazioni di volontariato e le altre organizzazioni, presenti nei singoli Distretti prevedendo una funzione di interfaccia specifica, quale punto di riferimento per il Volontariato e l'intero Terzo Settore, con lo scopo di: favorire la reciproca conoscenza, sostenere percorsi formativi integrati, diffondere le buone pratiche, implementare l’audit civico finalizzato al miglioramento dell’assistenza;
  • comunicare, attraverso l’uso dei mezzi di comunicazioni più efficaci, le attività e i progetti dei servizi afferenti all'Unità Operativa. L’UOC Sociale si interfaccia con i Distretti attraverso le UU.OO Infanzia, Adolescenza, Famiglia e Consultori, Disabilità e non Autosufficienza, e se presenti anche con le articolazioni organizzative denominate “ Servizi Socio Educativi territoriali per le attività delegate” poste in staff alla Direzione Distrettuale;
  • predisporre analisi e progetti specifici, in raccordo con i componenti Uffici regionali e con il mondo della Scuola e dell’Università, d’intesa con gli indirizzi della Direzione aziendale;
  • gestire i rapporti con il Comitato dei Sindaci e con Organizzazioni del territorio;
  • gestire e coordinare la Segreteria della Conferenza dei Sindaci e dei Comitati dei Sindaci, avvalendosi anche dell’apporto operativo dei due coordinatori sociali;
  • definire in accordo con la Direzione dei Servizi Socio sanitari, obiettivi aziendali, linee di indirizzo e di attuazione per il Servizio Sociale professionale e per il Servizio Educativo Territoriale;
  • supportare le UU.OO Infanzia adolescenza e famiglia e Disabilità e Non autosufficienza nella programmazione e gestione delle risorse umane, strutturali ed economiche del personale di Servizio Sociale ed educativo nell’ambito dell’Azienda, in raccordo con l’UOC Gestione Risorse Umane e con la UOC Professioni Sanitarie;
  • predisporre proposte per il Piano Formativo per il Servizio Sociale Professionale ed Educativo, in raccordo con l’Ufficio Formazione e in concerto con i Direttori di Distretto e Dipartimento e di Unità Operativa;
  • esprimere pareri tecnici sulle materie di competenza del Servizio Sociale Professionale e dei Servizi Educativi territoriali.

Segreteria e Ufficio Affari Generali sede Corso Porta Palio 30 - 37122 Verona
tel. 045 9287081
tel. 045 9287079
email: uocsociale@aulss9.veneto.it
Orario contatti con il pubblico: da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 16.00, venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Servizio Sociale professionale sede Corso Porta Palio 30 - 37122 Verona
tel. 045 9287070
tel. 045 9287003
email: gabriella.tosi@aulss9.veneto.it
daniele.venturini@aulss9.veneto.it
Orario contatti con il pubblico: da lunedì a martedì dalle ore 9 alle ore 16.00, da mercoledì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30

Ufficio Piano di Zona Distretti 1 Verona Città e 2 Est Veronese sede Corso Porta Palio 30 - 37122 Verona
tel. 045 9277076
tel. 045 9287083
tel. 045 9287057 – 335 6671683
Fax 045 9287022
Email: pdz@aulss9.veneto.it
Orario contatti con il pubblico: da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Ufficio Piano di Zona Distretto 3 Pianura Veronese sede via Gianella 1 – 37045 Legnago
tel. 0442 622762 – 335 6014649
tel. 0442 622965
email: pdz.dist3@aulss9.veneto.it
Orario contatti con il pubblico: da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Ufficio Piano di Zona Distretto 4 Ovest Veronese sede via C.A. Dalla Chiesa – 37012 Bussolengo
tel. 045 6712311
email: paolo.giavoni@aulss9.veneto.it
Orario contatti con il pubblico: da lunedì a giovedì dalle ore 8 alle ore 16,venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Segreteria Conferenza dei Sindaci sede Corso Porta Palio 30 – 37122 Verona
Tel 045 9287079 fax 045 9287022
Email: uocsociale@aulss9.veneto.it
Orario contatti con il pubblico: da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 16.00,venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30


 
Sede di Verona:
Segreteria e Ufficio Affari Generali da lunedì a giovedì dalle ore 8.30 alle ore 16.00,venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30
Servizio Sociale professionale da lunedì a martedì dalle ore 9 alle ore 16.00, da mercoledì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30
Ufficio Piano di Zona Distretti 1 Verona Città e 2 Est Veronese da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Sede di Legnago:
Ufficio Piano di Zona Distretto 3 Pianura Veronese da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30

Sede di Bussolengo:
Ufficio Piano di Zona Distretto 4 Ovest Veronese da lunedì a giovedì dalle ore 8 alle ore 16,venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00
 
AVVISI CONVOCAZIONI CONFERENZA DEI SINDACI 


RIPIANIFICAZIONI


RELAZIONI VALUTATIVE


 
Documenti collegati
Tipo fileNome fileDimensioneAzioni
pdfCarta dei Servizi Sociale[639.46 KB]SCARICA
Ultimo aggiornamento: 14/04/2021