INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > > > Servizio SIS

Servizio SIS


Direttore: Dott.ssa Luisa Andreetta

Contatti Direttore

 

Contatti Segreteria: Sig.ra Cinzia Berti

​​​

Sede

  • indirizzo: Sede Polifunzionale via C. A. Dalla Chiesa di Bussolengo (VR)
  • Ala: destra
  • piano: terra 
 
L’operatore socio sanitario del SIS è da intendersi figura integrativa al contesto scolastico e in rapporto di collaborazione con i docenti al fine di rendere effettiva l’inclusione dell’alunno disabile.
Come riportato negli Accordi di Programma “l’operatore socio sanitario è una figura professionale in possesso di qualifica come previsto dalla L.R. 20/2001. L’intervento di questa figura professionale è finalizzato all’assistenza degli alunni con disabilità, secondo quanto stabilito dall’art. 13 comma 3 della Legge n. 104/92 e dalla C.R. n. 33/93. In particolare si concretizza nell’ambito delle autonomie di base, della generalizzazione delle abilità apprese nei vari contesti di vita in ambito scolastico e della socializzazione, mediante azioni e strategie concordate con la scuola per il raggiungimento degli obiettivi definiti all’interno del Progetto Educativo Individualizzato. La sua funzione è volta alla valorizzazione e al potenziamento delle capacità individuali dell’allievo con disabilità, secondo i bisogni specifici, mediante l’acquisizione ed il consolidamento delle autonomie personali e relazionali in un percorso di crescita e maturazione globale. Opera per favorire la partecipazione e l’inclusione, in ogni sua forma, all’interno del progetto di vita.
Condivide obiettivi e metodi con i docenti e il personale della scuola per favorire l’effettiva partecipazione dell’alunno con disabilità a tutte le esperienze scolastiche formative e ricreative e ai progetti previsti dal P.O.F..
Partecipa alle attività di programmazione e di verifica e agli incontri con i referenti sanitari dei servizi territoriali Ulss e/o accreditati.”
La responsabilità di predisporre le condizioni affinchè tutti gli alunni, durante la loro esperienza di vita scolastica, dispongano di servizi qualitativamente idonei a soddisfare le proprie esigenze, è di ciascuna scuola.
 

Coordinatrice S.I.S.

Dott.ssa Paola Gagliardi
tel. 045 6712361
pgagliardi@aulss9.veneto.it

 

Segreteria

O.S.S. Annalisa Nalini
tel. 045 6712378 (funziona anche come segreteria telefonica)
segreteriasis@aulss9.veneto.it

Dott.ssa Giorgia Veronese
045 6712343
gveronese.b@aulss9.veneto.it

Dott.ssa Raffaella Maggi
045 6712410
raffaella.maggi@aulss9.veneto.it
 
Da lunedì a venerdì: 07.30-13.00; giovedì 07.30-16.00
- La richiesta di operatore del SIS va fatta da parte della scuola, con il consenso informato dei genitori, se la Commissione UVMD ha approvato l'assegnazione di tale risorsa.
- L’orario settimanale dell’operatore del SIS deve essere concordato con l’operatore stesso, tenendo conto delle esigenze di tutti gli alunni assegnati; in particolare:
•deve essere organizzato preferibilmente su cinque giorni
•non deve prevedere compresenze con l’insegnante di sostegno
•non può essere frazionato nell’arco della giornata sullo stesso bambino (no orario spezzato) bensì dovrà essere continuativo e articolato in senso orizzontale (alcune ore su 5 giorni) o verticale (il monte ore assegnato concentrato in pochi giorni)
- In caso di assenze da parte dell’alunno disabile la famiglia dovrà avvisare la segreteria del SIS onde evitare invii impropri di personale.
- In caso di assenza dell’operatore il SIS si riserva facoltà di attivare la sostituzione in base al personale a disposizione. La scuola, in questi casi, dovrebbe prevedere risorse al proprio interno.
- E’ possibile che, in corso d’anno, il personale SIS venga spostato dalla sede assegnata in relazione ad esigenze di servizio.
- Se il personale SIS è impegnato nell’assistenza dell’alunno disabile durante il tempo della mensa, la scuola provvederà a garantire il pasto anche all’operatore.
- Ogni variazione dell’orario concordato va comunicata alla segreteria del SIS.
- Per la partecipazione a riunioni di programmazione e/o incontri da parte degli operatori, la scuola dovrà inviare richiesta almeno con dieci giorni di anticipo.
- Nel caso di uscite didattiche/viaggi di istruzione è necessario che la scuola invii, almeno con 10 giorni di anticipo, apposita richiesta, tenendo conto delle indicazioni fornite dal SIS. Nessun onere (costi di viaggio, alloggio, vitto, ingressi musei o altro..) dovrà essere computato a carico dell’operatore del SIS e dell’Azienda ULSS 9.
- Si precisa che nessun operatore è autorizzato ad uscire dalla scuola da solo con l’alunno disabile, né ad effettuare servizi di trasporto degli alunni disabili.
- Per gli operatori del SIS è prevista la partecipazione ad incontri di servizio (coordinamento). Non è prevista alcuna supplenza per la copertura degli operatori impegnati nei coordinamenti, uscite didattiche, gite o corsi di formazione.
- Il personale socio sanitario del SIS, in base alla normativa vigente e alla definizione del profilo professionale, non è autorizzato alla somministrazione di farmaci. Qualora si presentassero situazioni che richiedono tale intervento, è necessario che la scuola contatti la segreteria del SIS; si procederà a valutare caso per caso secondo le raccomandazioni del 2005 del Ministero dell’Istruzione.
Ultimo aggiornamento: 10/10/2018