U.O.S. Età Evolutiva

Responsabile: Dott.ssa Sabrina Fadel

Sede

  • Distretto 1 Palazzo Sanità, Via Salvo D’Acquisto, 7  Verona 4° piano
  • Distretto 2 San Bonifacio presso Ospedale “Fracastoro”, Via Circonvallazione 1
 
La struttura è deputata all’attuazione di percorsi di diagnosi, cura e riabilitazione delle patologie dello sviluppo: neurologiche, neuropsichiatriche, cognitive, relazionali e neuropsicologiche dell’infanzia e dell’adolescenza. In particolare:
  • prevenzione e promozione della salute in età evolutiva e adolescenziale
  • presa in carico globale del bambino dell’adolescente e della sua famiglia, secondo quanto previsto dalla DGRV 1533/2011
  • presa in carico complessiva, longitudinale e continuativa che comprende l’iter psicodiagnostico, l’intervento psicologico e psicoterapeutico attraverso la presa in carico del bambino, dell’adolescente, dei genitori e dei loro contesti di vita.
  • sviluppo di percorsi assistenziali, socio riabilitativi e terapeutici, in collaborazione con l’Unità Operativa Semplice Neuropsichiatria Infantile, anche attraverso il coinvolgimento attivo di Pediatri di libera scelta, medici di medicina generale, delle strutture, ivi comprese quelle ospedaliere, degli altri soggetti istituzionali che con mandati e mission diversi intervengono a favore di utenti nelle stesse fasce di età (Scuola, Comuni, Autorità Giudiziaria) e delle altre risorse del territorio (Terzo Settore)
  • integrazione scolastica e sociale di minori con disabilità ai sensi della L104/92 e relative certificazioni attraverso Unità di Valutazione Multidimensionale Distrettuale (UVMD)
  • percorso dalla segnalazione alla certificazione per la diagnosi e la presa in carico dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento secondo la normativa vigente (legge 170/2010)
Le equipe interdisciplinari e multiprofessionali attuano interventi integrati in ambito medico specialistico – neuropsichiatrico infantile, psicologico, riabilitativo e sociale e sono cosi articolate:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30.
Modalità di accesso
L’accesso alla UOS di Età Evolutiva avviene esclusivamente su appuntamento
Il primo colloquio psicologico clinico deve essere prenotato con impegnativa del Pediatra di Libera Scelta o Medico di Medicina Generale contattando le segreterie di sede negli orari previsti come segue: 
  • per le sedi di Verona Palazzo Sanità, Verona Via del Capitel e San Giovanni Lupatoto telefonando al numero 045 8075933 nei giorni di martedì e giovedì dalle 9.00 alle 11.00 e mercoledì dalle 12.00 alle 14.00
  • per le sedi di San Bonifacio e Tregnago telefonando al numero 045 6138721 il lunedì e il giovedì dalle ore 8.30 alle ore 10.30
I colloqui psicologici successivi, i percorsi psicoterapeutici e le consulenze di altri Specialisti referenti vengono programmati direttamente con il Professionista di riferimento e mantenuti in essere con frequenza variabile sulla base della situazione e dei bisogni del minore e della famiglia. 
IMPEGNO ANNO 2022  NEI CONFRONTI DEGLI UTENTI 

Per il 2022  l’UOS Età  Evolutiva  individua il seguente impegno da adottare per migliorare la sicurezza dell’utente: 
  • L’impegno del personale è costantemente volto alla prevenzione dei rischi e al verificarsi di eventi indesiderati per i pazienti al fine di garantire prestazioni assistenziali sicure per i pazienti stessi sia per gli operatori sanitari. 
Per saperne di più: www.aulss9.veneto.it /sicurezza del paziente
Ultimo aggiornamento: 29/04/2022