INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> DMO

Costruiamo insieme un'assistenza sicura

Al fine di perseguire risultati sempre migliori in termini di qualità e sicurezza delle cure erogate è essenziale che operatori e pazienti/utenti instaurino un efficace rapporto di collaborazione. Il medico/operatore è esperto nel gestire e trattare la malattia in generale ma è solo il paziente che, vivendo la patologia quotidianamente sulla sua pelle, conosce la "sua" malattia.
Il paziente non può più essere un semplice recipiente passivo delle cure prescritte ma deve avere l'opportunità di partecipare attivamente al percorso di cura e in quanto tale deve essere adeguatamente ascoltato e informato. L'incontro tra paziente e operatori diventa un dialogo in cui entrambe le parti sono impegnate nel perseguire un comune obiettivo: ottenere una sempre migliore qualità e sicurezza delle cure.

Per qualsiasi domanda, segnalazione o richiesta inerente la sicurezza del paziente può contattare la direzione medica dalla seguente pagina:
 

Scheda segnalazione per utenti

Questa pagina nasce con l'intenzione di creare una collaborazione e un dialogo costante con il cittadino e fornire all'utente gli strumenti essenziali per diventare partner nelle cure e nella sicurezza.
L'obiettivo principale dell'Azienda ULSS 9 è quello di creare nel tempo un rapporto di attiva collaborazione con il cittadino/utente al fine di lavorare insieme nel promuovere e migliorare la sicurezza del paziente.
 
A tale scopo l'Azienda si propone quali progetti futuri:
  • Includere nel CEAS (Comitato Esecutivo Aziendale per la Sicurezza del Paziente) cittadini/utenti così da portare all'interno delle riunioni e dell'organizzazione in tema di sicurezza anche la voce e il contributo del paziente.
  • Realizzare in collaborazione con L'azienda Universitaria Integrata di Verona un progetto di "Empowerment del paziente", volto cioè a informare e formare il paziente al fine di renderlo un collaboratore attivo nel promuovere la sicurezza.
La nostra Azienda ULSS 9, secondo quanto stabilito da una delibera della Giunta Regionale del 2008 (DGRV n.1831 del 1 luglio 2008), ha approvato e costituito un nuovo modello organizzativo che prevede l'istituzione di un comitato impegnato specificatamente a monitorare e migliorare costantemente la sicurezza del paziente e la qualità delle cure da lui ricevute sia all'interno dell'ospedale che a livello territoriale.

Tale comitato (Comitato Esecutivo Aziendale per la Sicurezza del Paziente - CEAS) è costituito da operatori (di diverse professionalità e reparti) e cittadini al fine di poter dare voce a tutte le situazioni di potenziale rischio inerenti le attività di cura svolte a livello dell' Azienda ULSS9.

Ma quali sono nello specifico le attività svolte dal CEAS?
Il CEAS svolge una costante attività di monitoraggio sulle procedure e le cure prestate ai pazienti al fine di identificare eventuali problematicità che rischiano di compromettere la sicurezza e la qualità delle cure erogate. Per tali attività di monitoraggio si avvale dell'uso di diversi strumenti già utilizzati a livello internazionale ma soprattutto della collaborazione dell'intero personale operante all'interno dell'Azienda con il quale cerca di creare un dialogo aperto volto a ricercare le cause e/o le dinamiche responsabili di eventuali eventi o quasi eventi.

Gli operatori e i cittadini sono invitati a segnalare qualsiasi situazione di rischio, qualsiasi evento scoperto per tempo e corretto (quasi evento), così come qualsiasi evento avverso avvenuto nel corso delle cure prestate al paziente (identificazione dei rischi). La segnalazione ha lo scopo di dare il via ad una attenta analisi delle cause che lo hanno generato con l'obiettivo finale di creare adeguate misure correttive (trattamento dei rischi) e prevenire il ripetersi del problema.
Compilare la scheda di segnalazione è il primo passo per avviare questo importante percorso.

Tale approccio è essenziale per creare nel tempo un'assistenza sempre più sicura e di qualità e un'organizzazione che utilizza qualsiasi evento o quasi  evento per imparare a migliorarsi.

Il lavoro svolto in questi anni dal CEAS ha già portato allo sviluppo di numerose procedure e linee guida volte a regolamentare la pratica clinica e a fornire uno standard di riferimento nei processi più ad alto rischio
Lo strumento con cui Lei può comunicare con l'Azienda rendendosi parte attiva della sicurezza delle cure è la scheda di segnalazione utenti.

Cosa posso segnalare?
- suggerimenti per arricchire il nostro sito;
- situazioni potenzialmente a rischio per la sicurezza del paziente (rischi ambientali, strutturali, organizzativi...);
- realtà di buona pratica clinica al fine di incentivare e motivare gli operatori e informare l'Azienda di situazioni che già operano a livelli elvati di qualità e sicurezza;
- eventi o quasi eventi al fine di avviare il processo di analisi e prevenzione degli errori (vedi Quali sono le iniziative intraprese dalla nostra Azienda).

Cosa devo scrivere?
La scheda di segnalazione è stata predisposta in bianco così che lei possa scrivere tutte le informazioni che ritiene opportune. Utili per ricostruire la dinamica dell'evento sono le seguenti informazioni: cosa è accaduto, quando è accaduto, dove è accaduto, perché (secondo Lei) è accaduto e cosa si poteva fare per evitare che accadesse. Più la Sua descrizione sarà dettagliata più è possibile capire cosa ha portato al realizzarsi dell'evento e/o quasi evento e individuare soluzioni in grado di apportare un continuo miglioramento delle cure erogate.

Perché fare la segnalazione?
La segnalazione verrà inviata automaticamente ad una casella di posta elettronica dedicata. Tutte le segnalazioni così pervenute verranno periodicamente lette da personale qualificato ed esperto sul tema della sicurezza del paziente.
I suggerimenti verranno utilizzati per aggiornare il sito e renderlo sempre più in linea con le aspettative e le esigenze dell'utenza.  
La segnalazione degli eventi o quasi eventi è essenziale per ricostruire la dinamica dell'accaduto, individuare eventuali criticità e apportare le adeguate misure correttive.
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020
 
Ricerca nel sito