> > Esenzione dal pagamento del ticket

Proroga certificati di esenzione per condizione economica

In considerazione dell’emergenza sanitaria in atto nel territorio nazionale a seguito della pandemia da COVID-19, e in applicazione all'art. 12 del Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020, e all'attuazione delle misure restrittive alla circolazione delle persone, adottate dal Governo Italiano con i DPCM 8,9,11 MARZO 2020, si comunica che:
la richiesta annuale esenzione per condizione economica potrà essere richiesta oltre che attraverso appuntamento presso la propria sede Distrettuale anche con richiesta scritta inviata via Mail al Distretto di appartenenza, seguendo le istruzioni a piè pagina riportate.

RINNOVO CERTIFICATI DI ESENZIONE SCADUTI 

La Regione Veneto ha comunicato anche per quest’anno la revoca da parte del Ministro dell'Economia e delle Finanze di alcuni certificati da reddito rilasciati ad assistiti con età superiore ai sessantacinque anni, già in possesso di un certificato con esenzione illimitata 7R2, 7R4, 7R5. I PREDETTI ASSISTITI:
1) sono invitati a partire dalla data di ricevimento della comunicazione, a non usufruire del certificato dell'esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria per motivi di reddito rilasciato dalla Regione del Veneto con data di scadenza PERMANENTE;

2) rimane comunque un diritto dell’utente, se si ritiene in possesso dei requisiti per accedere all’esenzione per condizione economica e stato, con riferimento al reddito complessivo del nucleo familiare fiscale riferito all'anno 2021, di rivolgersi al proprio Distretto Socio Sanitario di assistenza e procedere all'autocertificazione per ricevere un certificato di esenzione valido fino al 31 marzo 2023 o inviare la richiesta per Mail seguendo le istruzioni presenti a piè pagina;

3) verranno comunque eseguiti puntuali controlli sulle prestazioni erogate in esenzione e nell’ipotesi si riscontrassero indebite esenzioni a fronte di certificazioni non valide e si procederà al recupero degli importi dei ticket non corrisposti e all'addebito della sanzione amministrativa prevista dalla normativa.      
Documenti collegati
Tipo fileNome fileDimensioneAzioni
pdfNota Regionale n. 6462 del 18 Marzo 2020[1631.07 KB]SCARICA
Ultimo aggiornamento: 22/04/2022