INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Richiedere copia documentazione sanitaria

Richiesta copia documentazione sanitaria

Cosa si intende per documentazione sanitaria

Per documentazione sanitaria si intende una serie di informazioni sanitarie, anagrafiche, giuridiche, relative all’assistito che, per la loro natura strettamente personale, devono essere trattate e conservate con particolare cura.

È considerata documentazione sanitaria:
  • La cartella clinica
  • La cartella ambulatoriale
  • Il/i referto/i di prestazione diagnostico-terapeutica
  • Il verbale relativo a prestazioni di Pronto Soccorso
  • Le schede SVAMA e SVAMDI
  • Il verbale della UVMD
  • Il/i referto/i di riscontro diagnostico
  • I vetrini o altro materiale unico
  • Altra documentazione contenente dati di carattere sanitario
 
L’accesso alla documentazione clinica e ad ogni altra documentazione contenente dati inerenti alla salute è consentito ai seguenti soggetti, o loro delegati, nelle forme di legge:
  • Il maggiorenne o il minorenne emancipato al quale il documento si riferisce
  • I genitori esercenti la potestà genitoriale, nel caso in cui il paziente sia minorenne; in caso di separazione o divorzio, il genitore richiedente deve specificare se è, o non è, genitore affidatario del minore
  • Il tutore di minore, il tutore di persona interdetta, previa esibizione di documentazione (anche dichiarazione sostitutiva di certificazione) da cui risulti lo status di tutore/amministratore di sostegno. In quest’ultimo caso dovrà essere attestato/dichiarato espressamente il potere di richiedere, per conto dell’amministrato, l’accesso alla documentazione che lo riguarda
  • Gli eredi (legittimi, legittimari o testamentari), qualora propongano istanza di accesso alla documentazione sanitaria di interessato deceduto, accertata la sussistenza dei presupposti previsti dalla legge. A tal fine, i richiedenti devono autocertificare la propria relazione parentale con il defunto e, in particolare, gli eredi devono autocertificare la propria qualità
  • I soggetti terzi, i quali, se non provvisti di delega da parte dell’interessato, dovranno motivare le ragioni per le quali chiedono di poter accedere alla documentazione sanitaria di un'altra persona. L’accesso sarà consentito esclusivamente nei casi previsti dall’art. 60, del d.lgs. 196/2003
Il richiedente deve presentare istanza scritta di accesso alla documentazione sanitaria, precisandone la motivazione, compilando il modulo “richiesta copia documentazione sanitaria”. La richiesta va presentata agli Uffici individuati nelle diverse strutture aziendali, oppure tramite posta o via PEC al seguente indirizzo: protocollo.aulss9@pecveneto.it Con tale richiesta viene rilasciata copia integrale della documentazione, fatta salva l’ipotesi di richiesta urgente. La copia autentica del documento dà garanzia della riproduzione fedele all’originale e può essere validamente prodotta e utilizzata, per quanto di interesse, in luogo del suo originale.

All’atto della presentazione della domanda viene accertata, a cura del personale preposto, l’identità personale del richiedente dietro presentazione di un documento di identità valido, munito di fotografia e rilasciato da una Pubblica Autorità.
Alla domanda deve essere allegata la ricevuta di pagamento del “costo fisso per procedura e per diritto di ricerca”.

 
Ospedale di Bussolengo

Per consegna domanda e ritiro documentazione
Ufficio Cassa Accettazione Tel. 045/6712144-145
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle 18.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.30

Per informazioni
Ufficio Cartelle Cliniche tel. 045/6712131
dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00
 

Ospedale di Legnago

Per consegna domanda
sportelli CUP da lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.15
Per ritiro documentazione
sportello consegna referti da lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.30
sabato dalle ore 8.00 alle ore 11.00
Per informazioni
Ufficio cartelle cliniche Tel. 0442/622322
Orari: da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Ospedale di Isola della Scala

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cartelle Cliniche - Accettazione Tel 045/6648508 - 507
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00

Ospedale di Malcesine

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cartelle Cliniche – Accettazione
Tel 045/6589351-352 -369
Orari: lunedì, martedì e giovedì dalle ore 8.00 alle ore 17.00
mercoledì e venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.30

Centro Sanitario Polifunzionale Caprino Veronese

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cartelle Cliniche – Accettazione
Tel 045/6207293 - 226
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.00
Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00

Ospedale di San Bonifacio

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cassa Tel. 045/6138003
Orari: dalle ore 7.30 alle ore 18.30 da lunedì a venerdì
Il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00
 

Centro Sanitario Polifunzionale Valeggio sul Mincio

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cartelle Cliniche - Accettazione
Tel 045/6338590
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00

Ospedale di Marzana

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cassa Tel. 045/8075237
Orari: dalle ore 7.30 alle ore 16.00 da lunedì a venerdì

Ospedale di Bovolone

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cassa Tel. 045/6999563
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

Ospedale di Villafranca di Verona

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cartelle Cliniche- Accettazione
Tel 045/6338213
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00
Centro Sanitario Polifunzionale Nogara

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cassa Tel. 0442/537823
da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30
Centro Sanitario Polifunzionale Zevio

Per consegna domanda e ritiro documentazione e per informazioni
Ufficio Cassa tel. 045/6068193
da lunedì a venerdì dalle ore 8..30 alle ore 12.30
La copia della documentazione sanitaria sarà consegnata in busta chiusa recante la scritta “Riservata personale – dati sensibili”:
  • Direttamente all’interessato, previa verifica dell’identità personale
  • A persona terza, previa identificazione personale, munita della delega rilasciata dal richiedente, nonché della fotocopia del documento d’identità del delegato e del delegante
  • Ai tutori, agli amministratori di sostegno previa autocertificazione del relativo status o esibizione del decreto di nomina da parte del Giudice Tutelare.
A domanda dell’interessato e comunque previa valutazione del Direttore dell’area di afferenza cui è indirizzata la richiesta, potrà essere spedita a domicilio del richiedente, con l’addebito delle spese di spedizione, all’indirizzo indicato nella richiesta.

Ove possibile, la documentazione sanitaria verrà inviata in formato elettronico.
 
Le copie della documentazione sanitaria richiesta sono consegnate previo pagamento delle tariffe stabilite, da effettuarsi prima del ritiro presso gli Uffici Cup-Cassa.
Si può eseguire il pagamento anche con bonifico bancario IBAN: IT97E0503411751000000123973, riportando nella causale i dati necessari ad identificare la persona cui è riferita la documentazione e la data della richiesta.
La ricevuta dell’avvenuto versamento deve essere trasmessa all'Ufficio al quale è stata inoltrata la richiesta della copia della documentazione.
Al momento della presentazione dell’istanza di accesso alla documentazione sanitaria, per l’apertura della pratica, dovrà essere anticipato dal richiedente il “costo fisso per procedura e per diritto di ricerca”, oltre all’eventuale tariffa prevista per le richieste urgenti ed alle eventuali spese di spedizione.
Le tariffe previste sono riportate nella seguente tabella:

COPIE ATTI E DOCUMENTI SANITARI

VERBALI PRONTO SOCCORSO, VERBALI SUEM, REFERTI DI RISCONTRI DIAGNOSTICI Copia autentica
Costo fisso per procedura e per diritto di ricerca € 5,00
Verbali di pronto soccorso, referti di riscontri diagnostici, verbali SUEM € 5,00
Spese di spedizione € 5,00
CARTELLE CLINICHE E CARTELLE AMBULATORIALI Copia autentica
Costo fisso per procedura e per diritto di ricerca € 15,00
1 cartella fino a 100 fogli € 20,00
Da 101 a 300 pagine €30,00
Da 301 a 500 pagine € 40,00
Oltre 501 pagine 65,00
Regime d’urgenza: € 15,00
Spese di spedizione fino a kg. 2,00 € 10,00
Spese di spedizione da kg. 2,00 a kg. 20,00 € 12,00
Spese di spedizione per l’estero (fino 1 kg.) € 13,00
RIPRODUZIONE CD – VHS – DVD  
Costo fisso per procedura e per diritto di ricerca € 5,00
CD € 5,00
VHS – DVD € 5,00
Spese di spedizione € 5,00
Vetrini di anatomia patologica e medicina legale (compresi i vetrini in bianco per esame immunoistochimica - prezzo fisso a forfait) € 25,00
RIPRODUZIONE RADIOGRAFIE  
Costo fisso per procedura e riproduzione € 5,00
Spese di spedizione € 5,00
1 lastra 18x24 € 3,00
1 lastra 24x30 € 3,00
1 lastra 18x43 € 3,00
1 lastra 30x40 € 4,00
1 lastra 35x35 € 4,00
1 lastra 35x43 € 5,00
Limite massimo per rilascio radiografie € 100,00
La documentazione sanitaria disponibile viene consegnata entro sette giorni lavorativi dalla presentazione della richiesta degli interessati aventi diritto, in conformità alla disciplina sull'accesso ai documenti amministrativi e a quanto previsto dal codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al D.Lgs. 196/2003.
Le eventuali integrazioni sono fornite, in ogni caso, entro il termine massimo di trenta giorni dalla presentazione della suddetta richiesta.
La cartella clinica si considera disponibile al momento della sua chiusura e archiviazione, che di norma avviene dopo trenta giorni dalla dimissione del paziente, salvo che siano state disposte particolari e complesse indagini diagnostiche: in tal caso, il suindicato termine è differito fino al completamento delle indagini in questione.
La copia della documentazione clinica non può essere rilasciata prima del giorno di dimissione del paziente al quale si riferisce.
È possibile ottenere copia della cartella clinica prima della chiusura, previa presentazione di richiesta “urgente”, come da modulo di richiesta in allegato al presente regolamento, e previo pagamento di tariffe maggiorate, affissa presso l’Ufficio addetto al rilascio. In tal caso la cartella rilasciata sarà incompleta, in quanto non ancora chiusa.
 
In caso di mancato ritiro della documentazione sanitaria richiesta, dopo novanta giorni dalla data di consegna prevista verrà inviato un sollecito a ritirare quanto richiesto entro i successivi trenta giorni. Decorso inutilmente tale termine, saranno eliminate le copie della documentazione sanitaria, con trattenuta del costo fisso per procedura e per diritto di ricerca anticipato dal richiedente.
 
Documenti collegati
Tipo fileNome fileDimensioneAzioni
pdfRegolamento accesso alla documentazione sanitaria[135.43 KB]SCARICA
pdfModulo richiesta copia di documentazione sanitaria[124.3 KB]SCARICA
pdfModulo per delega[73.91 KB]SCARICA
pdfDichiarazione di richiesta copia documentazione urgente[86.42 KB]SCARICA
Ultimo aggiornamento: 18/05/2018